Ander costruksciòn
Lo zen e l'arte di unire l'inutile al dilettevole

« Un bavagliuolo per la stampa | Home Page | Mancano 7 giorni alla fine del mondo »

08.05.03

Original SPQR Pajata

isny.jpgDot-Coma riporta questa notizia secondo cui il sindaco di New York, Micheal Bloomberg, ha assunto un Chief Marketing Officer con il compito di "cercare sponsorizzazioni, merchandising e altre opportunità in grado di generare proventi per la città". Tra le possibili iniziative, c'è la creazione di una linea di prodotti targati New York City e una serie di partnership con aziende interesaste a divenire sponsor ufficiali di New York. L'idea di Bloomberg, in sostanza, è che la grande mela sia anche un brand, e che come tale andrebbe sfruttato e commercializzato a tutti i livelli. L'iniziativa potrebbe essere importata para para anche in Italia. Nella capitale, ad esempio, si potrebbero etichettare con un marchio i prodotti tipici (Official SPQR Pajata sui rigatoni delle trattorie del mattatoio, Original Rome Pollution Emitter sui tubi di scappamento dei pullman turistici) e destinare i proventi del programma di licensing ad iniziative utili alla comunità (tipo togliere questi cazzo di sanpietrini dalle strade e sostituirli con una bella colata di asfalto, in modo da non costringere gli scoteristi a cambiare gli ammortizzatori una volta al mese).

Iniettato da Marcello alle 02:28 | TrackBack
Commenti

Sono d'accordo sui sanpietrini. Giusto ieri stavo facendo un volo dalla moto, fortuna che andavo piano, perché l'avevo lasciata alla fermata della metro e qualche stronzo mi ha sgonfiato la ruota, sicché ho beccato in pieno un sasso sporgente, ma l'ho matenuta in equilibrio per un pelo.

Iniettato da: Single at 08.05.03 19:30

A Venezia ci stanno provando allo stesso modo, con un marchio obbrobrioso partorito dopo un concorso internazionale. Va' a vederlo a questo link: http://www.comune.venezia.it/news/marchio%5F1/home.asp?R=nf#

Iniettato da: Andrea da Venezia at 09.05.03 10:14


Creative Commons License
This weblog is licensed under a Creative Commons License.
Powered by
Movable Type 3.2