Ander costruksciòn
Lo zen e l'arte di unire l'inutile al dilettevole

« Rewind, replay | Home Page | Epson Perignon »

04.07.03

Il ritorno della Borromeo

troll.jpgTorna a colpire uno dei troll più celebri della rete, protagonista qualche anno fa di un'esilarante serie di provocazioni postate sui newsgroup italiani, a firma della fantomatica Associazione Borromeo. E questa volta la vittima designata è don Cesarone Previti, al quale il perfido gnomo ha inviato questa mail:

From: Associazione Borromeo
To: info@previti.it
Sent: Wednesday, June 25, 2003 10:38 AM
Subject: Solidarietà con Previti

Pregiatissimo Onorevole Previti,

le scrive l'Associazione Famiglie Cattoliche "San Carlo Borromeo", un ente morale con sede legale in Afragola che più volte si è battuto contro le piaghe che affliggono la nostra società.

L'associazione esprime solidarietà contro il complotto ordito dalla magistratura nei Suoi confronti. Non vi è infatti dubbio che i magistrati siano politicizzati, dato che antidemocraticamente esprimono il proprio voto remando contro la maggioranza di governo. E ciò è intollerabile in un paese dove le istituzioni dovrebbero remare unite per il bene comune, anzichè creare lotte intestine degne della sallustiana "Catilinae Coniuratione".

Ci auguriamo che la sua Verità continui a splendere sul villaggio globale di "internet", come un faro che squarcia le nebbie sprigionati da tanti siti "rossi" che coniugano senza alcuna morale Marx e la pornografia!

Con stima, simpatia e cristiana compassione

Associazione Famigle Cattoliche "San Carlo Borromeo",
Via delle Cento Fontane 33, Afragola


Di seguito, l'e-mail di risposta inviata dall'avvocato alla Borromeo:

Da: info@previti.it
Data: Mon, 30 Jun 2003 12:31:39 +0200
A: "Associazione Borromeo"
Oggetto: Re: Solidarietà con Previti

Grazie per la solidarietà che mi dà ulteriori stimoli ed energie per continuare la nostra battaglia.

Risponderò nel sito necessariamente per argomenti, ma ritengo indispensabile e fruttuoso il contributo di tutti coloro che mi vorranno sostenere con i loro interventi.

Con i migliori saluti
Cesare Previti

Iniettato da Marcello alle 00:33 | TrackBack
Commenti

Post a comment

Grazie per esserti registrato, . Ora puoi commentare. (sign out)

(Se non hai mai lasciato un commento da queste parti, il tuo primo intervento dovrà essere approvato dal tenutario del blog prima di apparire. Fino ad allora, cerca di avere pazienza.)


Devo ricordarmi di te?