Ander costruksci˛n
Lo zen e l'arte di unire l'inutile al dilettevole

« Post-it art | Home Page | Gelato express »

17.06.03

Dove nessuna tv Ŕ mai giunta prima...

tv.gifPrendete una regione remota, un paese alle pendici dell'Himalaya: un luogo lontano che per millenni ha conservato la propria cultura, intatta e indenne dalle influenze della globalizzazione. E' il Bhutan, l'ultimo paese al mondo privo di tv. Almeno fino a quattro anni or sono. Date a questo popolo saggio e antico una quarantina di canali, distribuiti via cavo e via satellite. Mescolate piano e lasciate decantare. Il risultato, come spiega questo lungo articolo del Guardian, Ŕ un incremento esponenziale di frodi, abusi di droghe e omicidi. Benvenuti nel XXI secolo, amici del Bhutan. E non state a lamentarvi: almeno sul vostro piccolo schermo non ci sono gigimarzulli o maurizicostanzi. Altrimenti vi si impennava anche l'indice dei suicidi.

Iniettato da Marcello alle 01:41 | TrackBack
Commenti

Post a comment

Grazie per esserti registrato, . Ora puoi commentare. (sign out)

(Se non hai mai lasciato un commento da queste parti, il tuo primo intervento dovrÓ essere approvato dal tenutario del blog prima di apparire. Fino ad allora, cerca di avere pazienza.)


Devo ricordarmi di te?