Ander costruksciòn
Lo zen e l'arte di unire l'inutile al dilettevole

« Dove nessuna tv è mai giunta prima... | Home Page | Capitan Findus colpisce ancora »

17.06.03

Gelato express

gelato.jpgPer preparare un ottimo gelato in trenta secondi netti, basta un barile di azoto liquido. Oltre ai soliti ingredienti (uova, latte, zucchero eccetera), ovviamente. Le istruzioni, pubblicate qui, sono elementari: si impasta il materiale biologico, lo si ricopre con un paio di litrozzi di azoto liquido (temperatura: -196°) e si mescola. Nel giro di mezzo minuto, il gelato è servito. Con un vantaggio non indifferente: il processo di cristallizazione è talmente rapido da impedire la formazione dei classici pezzetti di ghiaccio che infestano i gelati tradizionali. Il risultato è un gelato estremamente cremoso, decisamente più piacevole al palato. Naturalmente l'azoto liquido può essere facilmente utilizzato per altri scopi, diversi da quello alimentare. Ad esempio, se avete bisogno di simulare un'erezione, potete immergerci il bigolo subito prima dell'amplesso. Una volta estratto dalla sostanza, sarà rigido come una stalattite (si consiglia di evitare gli urti: potrebbe rompersi con estrema facilità).

Iniettato da Marcello alle 14:43 | TrackBack
Commenti

Oooooooohhhh, finalmente so che farmene di quei dieci barili di azoto liquido che tengo in cantina.

Posted by: David at 18.06.03 15:09

Post a comment

Grazie per esserti registrato, . Ora puoi commentare. (sign out)

(Se non hai mai lasciato un commento da queste parti, il tuo primo intervento dovrà essere approvato dal tenutario del blog prima di apparire. Fino ad allora, cerca di avere pazienza.)


Devo ricordarmi di te?